Pu Erh

7,18 €

Pu Erh, tè post-fermentato Cinese. Particolare sapore terroso di sottobosco. 100gr

Quantità
In Stock

 

 

 

Il Pu Erh è uno dei meno conosciuti fra tutti i tipi di tè, ma anche uno dei più salutari.

Si tratta di un tè scuro post-fermentato estratto dalla una particolare varietà della Camelia Sinensis, denominata “Da Ye” o “grande Foglia”, che cresce solo in alcune regioni Cinesi, fra cui quella dello Yunnan.

La particolarità di questo tè è che le sue foglie vengono sottoposte ad un particolare e unico processo: la fermentazione.

Il Pu Erh viene posto per svariati anni in un ambiente caldo umido, dove naturalmente viene attaccato da muffe e batteri, che conferiscono il loro tipico gusto di terra bagnata. Questo tipo di tè è l’unico che guadagna gusto e pregiatezza con il passare degli anni; si arriva a pagare anche centinaia di euro per Pu Erh invecchiati 10 anni e più.

Le foglie di questo tè sono di colore scuro tendente al nero, e possono avere sapore dolci o sentori boschivi, ma comunque mai astringenti. In tazza presenta un colore scuro tendente al rosso, con valori di caffeina più bassi rispetto al tè nero.

La produzione del Pu Erh ha una storia secolare: da sempre viene pressato in forme diverse (quadrate, rettangolari, rotonde) in modo tale che fossero più facilmente trasportabili e commercializzabili. Attualmente viene venduto anche in foglie singole, in modo che sia più facilmente utilizzabile.

Si tratta di un tè molto utilizzato nella cultura Cinese a causa delle sue innumerevoli  proprietà.

Innanzitutto grazie alla presenza di caffeina, stimola il sistema nervoso centrale, favorisce la digestione e aiuta a non assimilare i grassi, per questo motivo viene spesso utilizzato nelle diete dimagranti.

Studi recenti hanno evidenziato il fatto che il Pu Erh aiuti ad abbassare il livello del colesterolo (soprattutto LDL) nel sangue, ma anche trigliceridi e zuccheri. E’ considerato una sorta di “spazzino “del sangue, in quanto aiuta l’organismo a depurarsi dalle tossine e contrastando la ritenzione idrica. Pare abbia anche utilità nel contrastare le placche aterosclerotiche e nel favorire la funzionalità epatica. Contrasta inoltre l’acidità di stomaco ed è utile in caso di reflusso gastresofageo.

 

Si tratta dunque di un tè dalla millenaria tradizione in grado di contribuire al benessere del nostro organismo. Il suo sapore è però molto particolare, e se non lo si conosce bisogna darsi il tempo di imparare ad apprezzarlo in tutte le sue sfumature e le sue proprietà benefiche.

Si prepara infondendo le foglie in acqua bollente per 4-5 minuti.

Confezione in foglia sfusa da 100gr.

 

81633.100
9 Articoli